BORGHI UNICI AL MONDO: LE CINQUE TERRE

Ci troviamo sotto Genova quasi al confine con la Toscana, nella Riviera di Levante.
Ne fanno parte le Cinque Terre, patrimonio mondiale dell’ Unesco, degli antichi borghi marinari unici al mondo.

Abbiamo optato come base per la nostra visita la città di Rapallo, un buon compromesso economico e logistico per raggiungere le Cinque Terre.
Prima di partire per la nostra visita abbiamo acquistato online la Cinque Terre Treno MS card al costo di 16€, che permette di utilizzare tutti i treni nella tratta che va da Levanto a La Spezia compreso ovviamente il Parco Nazionale delle Cinque Terre.
Se siete appassionati di trekking scaricate anche l’app per controllare i sentieri aperti da percorrere durante la visita al Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Potete scegliere di visitare i cinque borghi tramite il Sentiero Azzurro che collega tutte le cittadine.
Se interamente aperto la durata totale del trekking da Riomaggiore, l’ultima verso est, a Monterosso è di 8 ore; sennò in circa 5 minuti di treno da un borgo all’ altro potrete visitare tutto il Parco Nazionale delle Cinque Terre.
Abbiamo impostato così la visita alle Cinque Terre.

  • Treno da Rapallo per Levanto
  • Treno da Levanto per Riomaggiore utilizzando Cinque Terre Treno MS card

Siamo partiti da Riomaggiore risalendo verso Monterosso, da est verso ovest così nell’ ordine: 
Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Verrazza e Monterosso.

RIOMAGGIORE

Il borgo più a est, il suo porticciolo e le case colorate a fianco fanno un contrasto mozzafiato.
Famoso per la “Via dell’ Amore”, un sentiero che collega Riomaggiore a Manarola, purtroppo chiuso il giorno che siamo andati.
Ma la leggenda dice di un luogo simbolo per le promesse tra innamorati !

Riomaggiore

MANAROLA

Inserito tra i borghi più belli di Italia, Manarola è il secondo più piccolo delle Cinque Terre. 
Anche qui le case particolari in stile ligure colorate con tonalità vivaci.
Famosa per il suo presepe luminoso, formato da circa 15000 lampadine, nel periodo natalizio.

Manarola

CORNIGLIA

Il più piccolo delle Cinque Terre ma soprattutto il più tranquillo ed intimo dei borghi, la sua “terrazza” a picco sul mare offre un panorama splendido.

La terrazza di Corniglia

VERNAZZA

Il borgo di Vernazza è sorprendente per via di una cosa particolare: è come se fosse protetta dagli scogli, infatti sorge su di un’ insenatura circondata da scogli.
Colpo d’ occhio fantastico.

Vernazza

MONTEROSSO

Il più grande e anche il borgo più turistico delle Cinque Terre.
La parte moderna, dove è stata costruita la stazione, sembra una classica cittadina della riviera di Ponente e la grande spiaggia di fronte rispecchia il lato turistico del borgo.
Il centro storico (parte antica), separato da un tunnel dalla parte moderna, è il tipico borgo ligure con carrugi e piazzette colorate.

Spiaggia di Monterosso

…QUALCOSINA SU RAPALLO

Come anticipato qualche riga sopra, Rapallo si è presentata come un buon compromesso economico per via dei prezzi elevati delle Cinque Terre.
L’ Hotel Europa è un’ ottima sistemazione compresa anche di Spa, a due passi dalla stazione dei treni.
Per mangiare vi consiglio il ristorante La Trattoria.
Piatti tipici liguri buonissimi con una menzione al personale gentile ed esauriente nello spiegare le portate.

Lascia un commento