FIRENZE: UN GIORNO NELLA CAPITALE ARTISTICA TOSCANA

Fiore all’occhiello dell’ arte italiana, Firenze e il suo centro storico: tutto in una giornata.

In questo itinerario a piedi vedrete i principali luoghi e monumenti della città del giglio. Partendo dalla stazione di Santa Maria Novella, molto particolare per il fascino antico di alcune insegne al suo interno, proseguendo poche centinaia di metri nell’ omonima piazza troverete la Basilica di Santa Maria Novella. 

Chiesa di Santa Maria Novella

Passando per via Panzani scorgerete la cupola del Brunelleschi: eccovi in piazza del Duomo dominato dalla Basilica di Santa Maria del Fiore e di fronte il Battistero di San Giovanni. A fianco del Duomo il Campanile di Giotto visitabile (coda permettendo) salendo i suoi 414 scalini per una vista fantastica su Santa Maria del Fiore e sul centro storico. Potete salire, in alternativa, sulla cupola del Duomo per godere di un simil panorama a quello del campanile.

Basilica di Santa Maria del Fiore

Imboccate via Calzaiuoli per arrivare in un’ altra piazza importante seconda solo a quella del Duomo: Piazza della Signoria con al centro la statua di Nettuno. Antistante al lato in cui siete arrivati trovate Palazzo Vecchio e la Loggia dei Lanzi con le sue stupende sculture tra cui Perseo e il Ratto delle Sabine. A pochi metri c’è la Galleria degli Uffizzi, con i più grandi capolavori dell’ arte rinascimentale italiana: Michelagelo, Leonardo, Caravaggio, Brunelleschi, Botticelli per citarne alcuni. Vista la grande affluenza munitevi di una prenotazione online “salta fila” per evitare di perdere ore in coda. Inoltre la visita dura dalle 3 alle 4 ore quindi programmatela mezza giornata il giorno dopo oppure nel prossimo viaggio.

Piazza della Signoria – Palazzo Vecchio

Da Piazza della Signoria andando verso il lungarno, trovate un simbolo di Firenze: il Ponte Vecchio. Percorretelo ed ammirate il fascino delle botteghe al suo interno che mantengono ancora i tratti medievali di un tempo.

Ponte Vecchio

Seguendo la direzione presa nel ponte vi troverete davanti al Palazzo Pitti ed a poca distanza il Giardino di Boboli, parco storico della città diventato un museo all’ aperto, con fontane e statue antiche.

Palazzo Pitti

Prendete poi via Romana per decentrarvi un po’ fino a piazza Porta Romana dopodiché prendete il bus numero 12 che vi porterà fino a piazzale Michelangelo dove poter vedere un bel panorama della città e una replica del David di Michelangelo (l’originale si trova alla Galleria dell’ Accademia).

Riprendete il bus numero 12, scendete alla fermata lungarno Santa Rosa camminate circa 10 minuti per vedere la Chiesa di Santa Maria del Carmine. Vi trovate nell’ elegante Borgo San Frediano, approfittatene per un aperitivo al tramonto nei tanti baretti per strada o fate qualche acquisto nei negozi vintage di via dei Serragli.

Santa Maria del Carmine – Borgo San Frediano

QUALCHE CONSIGLIO

Per una cena tipica e mangiare la famosa bistecca fiorentina consiglio il ristorante Cantina Barbagianni, atmosfera stilosa e servizio ottimo che dispensa consigli su cosa mangiare e bere. Se invece preferite un bel panino toscano tipo il lampredotto, accompagnato da un buon bicchiere di Chianti, non potete non andare da I Fratellini. Panini e schiacciate con ingredienti toscani sorseggiando un buon Chianti.

Lascia un commento